Diversità in rete: distanza che si trasforma in ricchezza

Sono uno di quelli di cui la anziana madre e le figlie adolescenti non saprebbero descrivere il lavoro, limitandosi a un timido e approssimativo «qualcosa che ha a che fare con le lingue e i computer» piuttosto che azzardare “traduttore” o “consulente”, temendo forse che risultino riduttivo il primo e troppo vago il secondo. Di sicuro erano molto più a loro agio negli anni in cui insegnavo, anche se alla domanda «che cosa?» ricadevano nello stesso dramma. In realtà, ho cominciato a lavorare proprio come traduttore, e in un tempo […]

Login to keep reading
Autenticarsi per continuare a leggere
Info


Avatar

Autore: Luigi Muzii

Luigi Muzii

I commenti sono chiusi