Onfaloscopia

Nell’omonimo capitolo di The Sense of Style, Steven Pinker definisce la “maledizione della conoscenza” come “la difficoltà di vedere le cose per come appaiono a coloro che non ne hanno conoscenza”, e la assimila all’asimmetria informativa. Si tratta, in altre parole, di quella distorsione cognitiva che favorisce i più informati rispetto ai meno informati, di cui, però, secondo Pinker, i venditori non traggono pienamente vantaggio, determinando il valore dei propri beni come se i clienti disponessero delle informazioni necessarie a valutarne la qualità al pari loro. Il male di un intero settore Disporre di quante più informazioni possibili e saperle sfruttare appieno è ciò che fa la differenza in una trattativa, soprattutto in un mercato estremamente frammentato, come quello della traduzione, in cui, infatti, i maggiori LSP sono quelli che dispongono di maggiori informazioni e della capacità di accedervi e servirsene. Tuttavia, queste informazioni non riguardano necessariamente il mercato né sono esclusivamente finanziarie. L’industria della traduzione è tradizionalmente affetta da asimmetria informativa, derivante per lo più da un problema di segnalazione, e causa a sua volta una disfunzione negoziale. Questa è una delle cause del calo dei compensi che si registra ininterrottamente negli ultimi anni. Purtroppo, la modesta comprensione delle […]

Access to this post is restricted, please type the proper password in the box below to read it. The password to archives can be purchased here.

Per leggere questo post è necessario disporre della relativa chiave da digitare nella casella qui sotto. La chiave di accesso all’archivio si può acquistare qui.


Avatar

Autore: Luigi Muzii

Luigi Muzii